Il tour è stato ideato, sperimentato e raccontato da Eliana Lazzareschi Belloni di Gecotravels.com nell'ambito del progetto #destinationYOU

È stato pensato per viaggiatori attenti alla sostenibilità, interessati al turismo rurale e ai borghi.

Prevede guide autorizzate ed esperte di enogastronomia e dei territori di Parma; pernottamento in un resort in mezzo ai vigneti; pranzi e cene completi con abbinamento di vini locali; escursione in bicicletta con accompagnatore turistico e guida ambientale. 

NOTA BENE:

il tour è suscettibile a variazioni in base a disponibilità ed è pensato per il weekend, ma può essere effettuato su richiesta anche in settimana. 


d eccellenti vini localiaocentescaa fine del "ben 3 km!afetti come fatto finora. Che dici? Non è più riposante come lettura?


Parma (PR) - 3 giorni

Bike tour, Parmigiano Reggiano e Museo Guatelli– 1° giorno 

Questa prima giornata sarà all'insegna della sostenibilità, con una gita in bicicletta che vi porterà alla scoperta delle tradizioni culinarie di Parma e del suo meraviglioso centro storico.

Una parte del tour sarà dedicata alla visita di un caseificio per scoprire le fasi della lavorazione del Parmigiano Reggiano. Potrete osservare l'antico e lento rituale del casaro che, attraverso i sapienti gesti delle sue mani, controlla la temperatura del formaggio. Passeggerete poi nei magazzini, dove file infinite di forme di parmigiano riposano per la stagionatura.

Dopo la degustazione riprenderete a pedalare. Percorrerete via Garibaldi con una breve tappa alla Pasticceria Torino, pasticceria storica di Parma. Qui vi farete conturbare dai sapori di dolci tipici, come la parigina, una brioche morbida ripiena di crema.

Proseguirete verso Piazza Duomo, dove si trovano lo straordinario Battistero di Benedetto Antelami e la Chiesa Cattedrale di Santa Maria Assunta con il capolavoro della scultura medievale di Benedetto Antelami e l'audacissima cupola del nostro più grande pittore rinascimentale, Antonio Allegri detto il Correggio.

Il tour continuerà attraverso il Parco Ducale e terminerà con un pranzo degustazione di tipicità in una delle botteghe più frequentate dai parmigiani. I profumi della torta fritta, degli affettati e del Parmigiano Reggiano faranno da cornice.  
 
Nel pomeriggio vi sposterete a Ozzano Taro per la visita guidata al Museo di Ettore Guatelli, luogo che racconta la storia del suo fondatore, del suo amore e della sua cura nella ricerca e nella disposizione di oggetti di cultura popolare. Una collezione di oltre 60.000 oggetti fra indumenti, vecchi giocattoli e attrezzi legati alla vita contadina di altri tempi, allestiti ed esposti meticolosamente, come se si trattasse di installazioni di arte contemporanea. 
Un luogo in cui la semplicità è monumentale, uno scrigno che trabocca di storie e che incanta attraverso la magia di un ordinario ormai scomparso.

Visiterete poi l’azienda vitivinicola Monti delle Vigne. Elena, la proprietaria, vi accompagnerà in cantina per una degustazione di vini e vi racconterà la storia dell'azienda, delle uve e dei suoi vini. Assaggerete un Lambrusco dal sapore morbido con profumi di frutta rossa e una base zuccherina. Particolarmente consiglia è il Nabucco, un rosso dai riflessi violacei, avvolgente e fruttato, e che è il simbolo di Monte delle Vigne. 

Cena libera e pernottamento a Monte delle Vigne. Immerso nello splendido scenario naturale di 60 ettari di vigneto, si trova l'Antico Casale delle Vigne, un resort elegante e raffinato. Sarà un piacere risvegliarvi qui la mattina e spaziare con lo sguardo su campi vestiti di filari d'uva. 

 

Borghi, labirinto della Masone e castello di Torrechiara – 2° giorno 

 
Prima colazione all’Antico Casale delle Vigne. 

Vi sposterete a Fontanellato, inserito nel novero dei Borghi più Belli d’Italia. Il borgo è Città d’Arte e Cultura e nel 2004 ha ricevuto il titolo di "Cittàslow" per la qualità urbana, per l’ospitalità e per la valorizzazione dell’enogastronomia locale. Passeggerete attraverso gli scorci medievali di questo grazioso comune per ammirare il fascino del suo centro storico, ancora perfettamente intatto.  

Una guida vi accompagnerà all'interno della Rocca Sanvitale, antica fortezza del XIV secolo circondata da un fossato. Qui sarà possibile ammirare un vero gioiello d’arte: la “Saletta di Diana e Atteone”, affrescata dal Parmigianino.  

Vi dirigerete al Museo della Masone per visitare un'attrazione singolare: il Labirinto di Franco Maria Ricci, il più grande labirinto di bambù esistente al mondo. Si tratta di un'affascinante passeggiata fra corridoi verdi di ben 3 km. Perdervi sarà inevitabile, ma farà parte di questa meravigliosa esperienza. Il labirinto stesso rappresenta la condizione umana che si perde nelle biforcazioni e negli enigmi che la vita ci presenta. La sfida per i visitatori sarà trovare l'uscita, ovvero la consapevolezza alla fine del "viaggio".

 Pranzo libero. 
 
La giornata proseguirà a Torrechiara, con una visita dell'omonimo castello, un’elegante e suggestiva dimora quattrocentesca. Dalla terrazza la vista abbraccerà un panorama composto da distese di filari d’uva, che rivestono i dolci pendii dei colli di Parma. Passeggerete per i deliziosi vicoli del piccolissimo borgo di Torrechiara, costituito da casette in pietra, sulle cui pareti si arrampica una verdissima edera.

Visiterete la Cantina del Borgo, dove il proprietario, Giuseppe Vicari, vi racconterà la storia dei suoi vini e vi darà utili consigli sugli abbinamenti. 
Dalle sue parole e dai suoi trapeleranno la dedizione e la passione che animano la sua attività. Seguirà una ricca degustazione di vini e creme di mosto.

Per la cena vi farete coccolare dai sapori della Taverna del Castello, ristorante che si trova all’interno delle mura del castello. Lo Chef proporrà piatti raffinati, creando un perfetto connubio fra originalità e tradizione culinaria del territorio, il tutto combinato con vini locali. 

Rientro all’Antico Casale delle Vigne e pernottamento. 

Musei del cibo e castello di Varano  – 3° giorno 
 
Prima colazione all’Antico Casale delle Vigne.  

All'interno del contesto rurale della Corte di Giarola, visiterete il Museo della Pasta e del Pomodoro. Questo è senz'altro un percorso di approfondimento, che raccoglie l’origine e traccia la storia di due prodotti cardine del territorio. Francesco Majorana vi guiderà attraverso le sezioni più importanti che compongono questi musei e vi racconterà simpatici aneddoti. Nel museo del pomodoro troverete riproduzioni delle varie tipologie di pomodori coltivati e una collezione di lattine di aziende conserviere storiche del territorio emiliano. All'interno del Museo della Pasta, sezioni di notevole interesse sono quelle che riguardano la preparazione casalinga della pasta fresca, una collezione di piccoli attrezzi domestici e quella in cui troviamo un pastificio industriale di metà '800.

Coronerete questa mattinata con un pranzo presso l’antica corte medievale della Giarola con ampio buffet e un gustoso tris di tortelli abbinato ad eccellenti vini locali.

Nel primo pomeriggio visiterete il Castello Pallavicino di Varano de’ Melegari, dove è stato avvistato il fantasma della marchesa Beatrice Pallavicino. La guida vi accompagnerà all'interno del castello e dell’omonimo borgo e vi narrerà le varie leggende che impregnano questo luogo e i territori circostanti. 


Rientro a Parma.  

 

L'esperienza include:

  • 2 notti all'Antico Casale delle Vigne con trattamento di B&B (o similare),
  • 1 guida privata per mezza giornata per il bike Tour in bicicletta del caseificio e del centro storico di Parma
  • degustazione dolce + degustazione in bottega della città
  • degustazione di Parmigiano Reggiano 
  • degustazione di vini tipici c/o viticoltore di Vini dei Colli di Parma
  • biglietto e visita guidata c/o la Rocca Sanvitale di Fontanellato
  • biglietto di ingresso al Labirinto della Masone
  • biglietto di ingresso al Castello di Torrechiara
  • cena a menu fisso c/o Locanda del Castello (previa disponibilità)
  • biglietto e visita guidata al Castello di Varano 


L'esperienza non include:

  • trasporti (se non si è scelta l'opzione "con trasporto incluso")
  • biglietti di ingresso a Duomo e Battistero o altri monumenti della città

Per n° di partecipanti diverso, per gruppi o per maggiori dettagli: compila il modulo

Nome *
Cognome *
Indirizzo E-Mail *
Azienda
Indirizzo
Città
Provincia
Telefono / Cellulare
Fax
Data
Numero adulti *
Numero ragazzi (4-10 anni) *
Numero bambini (0-3 anni) *
Tour effettuato con *

Note o richieste aggiuntive
Invia